Seguici su:

AMA Funerali Roma ricorda il grande attore Sean Connery

Sean ConnerySean Connery è morto il 31 ottobre scorso all’età di 90 anni nella sua villa di Nassau, isole Bahamas. Soffriva di demenza senile e si è spento durante il sonno.
La settimana scorsa non potevamo non ricordare un grande “figlio” di Roma come Gigi Proietti. Ci sembrava però doveroso dedicare un omaggio, seppur con qualche giorno di ritardo, anche ad un mito del cinema. Sean Connery è stato il primo e più amato James Bond interpretandolo per ben sette volte, anche se l’ultimo suo film di 007, Mai dire mai (1983), fu un remake fuori dal ciclo ufficiale. Di quelle interpretazioni colpiscono ancora il suo fascino, la sua ironia, la sua eleganza. Ma Sean Connery non fu solo James bond. Nel corso della sua carriera dimostrò grande versatilità interpretando ogni tipo di ruolo. Lo ricordiamo ne Il nome della rosa, nella parte di Guglielmo da Baskerville, forse uno dei film dove ebbe il maggior consenso da parte della critica (che gli fruttò il prestigioso Premio BAFTA – British Academy Film Awards) e in The Untouchables – Gli intoccabili nell’incorruttibile poliziotto Jimmy Malone che gli valse nel 1988 il Premio Oscar come migliore attore non protagonista. Altro film straordinario da segnalare fu l’avvincente Caccia ad Ottobre Rosso nella parte del lucido ed enigmatico capitano sovietico Marko Ramius.
Sean Connery era come un buon vino, più invecchiava e più diventava bravo ed affascinante. Nato ad Edimburgo nel 1930, figlio di un contadino e camionista di origini irlandesi e di una cameriera scozzese, fece molti lavori prima di diventare un affermato attore. A sedici anni si arruolò nella Marina Militare Britannica dove però fu congedato, nel 1950, per una grave ulcera gastrica. Pur vivendo buona parte della sua vita all’estero, fu un fiero indipendentista scozzese. Grande appassionato di golf e di calcio, forse stabilì anche nello sport un record: l’unico tifoso dei Celtic Glasgow a cambiare squadra scegliendo gli odiati rivali cittadini dei Rangers. 
https://www.derbyderbyderby.it/notizie-calcio/il-derby-di-007-sean-connery-era-tifoso-del-celtic-poi-nel-corso-degli-anni-passo-dalla-parte-dei-rangers/

Sean Connery è stato sposato due volte. Dal primo matrimonio nacque Jason, anche lui attore. Nel 1975 sposò in seconde nozze la pittrice Micheline Roquebrune con la quale ha vissuto fino all’ultimo giorno della sua straordinaria vita.