Seguici su:

AMA Funerali Roma – Morto lo stilista Kenzo Takada

Kenzo TakadaLo stilista Kenzo Takada è morto lo scorso 4 ottobre all’American Hospital di Neuilly-sur-Seine all’età di 81 anni a causa di complicanze dovute al Covid-19. Scompare uno degli stilisti più creativi dagli anni sessanta in poi, un artista poliedrico come pochi altri.
Kenzo Takada nacque a Himeji in Giappone, quinto di sette figli. Si appassionò di moda sfogliando le riviste delle sorelle. Per compiacere i genitori si iscrisse alla facoltà di Letteratura all’università di Kobe, che poi abbandonò per l’accademia di moda di Bunka (Tokyo) dove fu il primo studente maschio a poterla frequentare. Dopo aver iniziato a lavorare come stilista nel suo paese, disegnando vestiti per ragazze nei grandi magazzini Sanai, si trasferì a Parigi che divenne per sempre la sua casa. Nel 1970 aprì la boutique Jungle Jap creando il brand Kenzo per le sue collezioni donna. In un periodo di rottura con gli schemi del passato, Kenzo Takada riuscì ad imporsi interpretando lo stile flower power con stampe jungle e richiami alla simbologia della natura, rivoluzionando il gusto anni ’70 e ’80. Le forme ed i suoi disegni mutuati dalla tradizione giapponese si fusero con lo stile europeo e con la cultura delle metropoli come New York.
https://www.ansa.it/canale_lifestyle/notizie/moda/2020/10/04/lo-stilista-kenzo-morto-per-coronavirus_ac81f726-1e68-42b5-be81-841831e06fab.html
Le sfilate furono uno dei suoi punti di forza e fu anche tra i primi a proporre abiti unisex. Nel 1983 introdusse una sua linea di abbigliamento maschile e nel 1986 anche una di jeans. Il 1990 fu l’anno più difficile per Kenzo Takada in quanto morì, a causa dell’AIDS, il suo compagno e socio d’affari Xavier de Castella. Fu probabilmente a causa di questo tragico evento che Kenzo Takada vendette la sua azienda al colosso del lusso francese LVMH rimanendone comunque il direttore creativo fino al 1999. L’anno prima, nel 1998, aveva avviato una linea di profumi la cui fragranza di maggior successo fu senz’altro Flower by Kenzo, lanciato nel 2000.
Nel 2002 l’ennesima sua iniziativa di successo: l’avvio di una linea di complementi di arredo che nel 2020 ha portato alla creazione del brand K3.