Seguici su:

AMA Funerali Roma ricorda l’imprenditore Gilberto Benetton

Gilberto Benetton
L’imprenditore Gilberto Benetton è morto il 22 ottobre scorso nella sua Treviso per una forma di leucemia che lo aveva colpito da alcuni mesi. Insieme ai fratelli Luciano, Giuliana, Carlo, è stato il fondatore nel 1965 del Gruppo Benetton. Furono il simbolo del miracolo del nostro Nord-Est lanciando la propria azienda di abbigliamento alla conquista dei mercati di tutto il mondo. Benetton divenne un “brand leader” (“United Colors of Benetton”) e gli ingenti profitti furono gestiti da Gilberto Benetton che li reinvestì diversificandoli in altre attività. Fu lui l’anima finanziaria della famiglia, con una precisa caratteristica: circondarsi di ottimi manager esterni. Nel 1999 acquisì la società Autostrade, nel 2001, insieme a Marco Tronchetti Provera, fu protagonista della scalata a Telecom Italia e nel 2007 rilevò Aeroporti di Roma. Il Gruppo Benetton divenne uno dei più importanti ed influenti player del mercato e la holding finanziaria della famiglia, Edizione Srl, entrò nei salotti dell’Italia che conta.
Gilberto Benetton fu anche un grande appassionato di sport, ex giocatore di pallacanestro. Fu al vertice della polisportiva di famiglia che si impegnò facendo grande Treviso nel basket, nel volley e nel rugby. Le parole del grande cestista Riccardo Pittis confermano il suo grande coinvolgimento nello sport:  “Me lo ricordo sempre seduto allo stesso posto, non mancava mai a nemmeno una partita quasi a volerci dare una sicurezza in più. Era un grande tifoso e ha sempre messo grande passione. Il signor Gilberto ha fatto lo sport a Treviso, senza la sua passione oggi tutto questo non ci sarebbe”. Anche in Formula Uno il Gruppo Benetton, attraverso la scuderia da essi sponsorizzata, raggiunse grandissimi traguardi arrivando a vincere titoli mondiali con Flavio Briatore Team Manager.
Negli ultimi mesi Gilberto Benetton era stato colpito dalla leucemia e da un gravissimo lutto per la perdita a luglio del fratello minore Carlo. La tragedia del Ponte Morandi a Genova, con le critiche ad Autostrade ed a certi comportamenti della famiglia Benetton, probabilmente ha ulteriormente aggravato la sua già precaria condizione fisica, come fonti mediche trevigiane anonime hanno ipotizzato.
I funerali di Gilberto Benetton si sono svolti venerdì 26 ottobre presso il Duomo di Treviso.