Seguici su:

AMA Funerali Roma – Morto il Maestro Ennio Morricone

Ennio MorriconeEnnio Morricone è morto lo scorso 6 luglio presso il Campus Bio-Medico di Roma, dove era stato ricoverato in seguito ad una caduta che gli aveva causato la rottura del femore. Aveva 91 anni. Il Maestro è rimasto lucido fino all’ultimo salutando l’amata moglie Maria. L’amico e legale Giorgio Assumma ha letto il necrologio che lo stesso Ennio Morricone aveva scritto. Particolarmente commuoventi alcune righe in cui ringrazia familiari ed amici per l’affetto ed il sostegno ricevuto in tutta la sua vita e sottolinea il suo desiderio di avere un funerale in forma privata “perché non voglio disturbare”. https://www.ilpost.it/2020/07/06/necrologio-ennio-morricone/
Ennio Morricone è stato uno straordinario compositore, musicista, direttore d’orchestra ed arrangiatore italiano. Probabilmente non esiste al mondo una persona che non conosca almeno una delle tante meravigliose colonne sonore di film da lui scritte. Divenne popolare con le musiche dei cosiddetti spaghetti-western, in primis quelli del suo amico Sergio Leone. Per il grande regista romano, suo compagno di classe in quinta elementare, scrisse anche un’altra straordinaria colonna sonora: quella del “gangster movie” C’era una volta in America, un capolavoro assoluto. Con Ennio Morricone la musica divenne parte fondamentale di un film. Lavorò con tantissimi registi, cimentandosi con qualsiasi genere di film. Italiani come Bernardo Bertolucci, Elio Petri e Giuseppe Tornatore (con la sua straordinaria colonna sonora scritta per Nuovo Cinema Paradiso, vincitore di un premio Oscar) e stranieri del calibro di Brian De Palma, John Carpenter e Quentin Tarantino. Con quest’ultimo bissò il premio Oscar, che già aveva vinto “alla carriera” nel 2007, per la colonna sonora del film The Hateful Eight.
Ennio Morricone compose anche nella sua carriera più di cento brani classici e, come giovane arrangiatore della gloriosa casa discografica RCA, negli anni sessanta contribuì al successo di brani diventati il simbolo di quel periodo come Sapore di sale, Il mondo e Se telefonando. Tanti importanti artisti, dei più disparati generi musicali, hanno utilizzato la sua musica nei loro concerti.
Ennio Morricone nacque nella Capitale nel 1928 ed era un appassionato tifoso della Roma.