Seguici su:

AMA Funerali Roma ricorda l’ex sindaco Carlo Tognoli

Carlo TognoliCarlo Tognoli, ex sindaco di Milano, è morto all’età di 82 anni per complicazioni legate al Covid-19. Era stato ricoverato nei mesi scorsi per una frattura al femore ed in ospedale aveva contratto il virus.
Carlo Tognoli è stato il più giovane sindaco della città di Milano. Ancora oggi è ricordato dai milanesi con grande affetto per come ha svolto l’incarico da “primo cittadino”.
Milanese di nascita, fin da giovanissimo si dedicò alla politica entrando nel Partito Socialista italiano. Diventato un dirigente giovanile del partito, iniziò la sua ascesa come consigliere comunale del comune di Cormano. Dopo aver ricoperto l’incarico di assessore, nel 1976 subentrò ad Aldo Aniasi come sindaco di Milano a soli 38 anni. Non furono anni facili visto il periodo storico contrassegnato dal terrorismo. Carlo Tognoli seppe traghettare il capoluogo lombardo fuori da questa fase emergenziale come ha ricordato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Tognoli è stato un sindaco che ha rappresentato molto per i milanesi. Ha guidato la città in una stagione difficile, di trasformazioni sociali e di riscatto dopo gli anni della violenza terroristica. […] La sua storia e il suo contributo resteranno nel prezioso patrimonio comune della città di Milano e del Paese”.
https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_marzo_05/morto-carlo-tognoli-ex-sindaco-socialista-milano-b5b2dcb4-7dbe-11eb-a517-47051ff9fbb4.shtml
Carlo Tognoli fu uno dei rappresentanti più illustri di quella generazione di socialisti che si identificò con la “Milano da bere”. In un decennio (gli anni ottanta) dove la città meneghina tornò ad essere con forza la locomotiva economica del Paese. Anche lui fu coinvolto nell’inchiesta di Tangentopoli, in un periodo in cui, dopo aver concluso i suoi mandati come sindaco, sedeva in Parlamento. Dopo essere stato eurodeputato infatti, fu eletto alla Camera dei deputati ricoprendo anche la carica di Ministro per i Problemi delle Aree Urbane e successivamente di Ministro del Turismo e dello Spettacolo.
Carlo Tognoli è stato ricordato il 7 marzo scorso con una cerimonia funebre svoltasi nella sala Alessi di Palazzo Marino a Milano.