Seguici su:

AMA Funerali Roma saluta l’attore Carlo Delle Piane

Carlo Delle PianeLo scorso agosto è scomparso all’età di 83 anni un grande attore romano: Carlo Delle Piane. Questo articolo è un piccolo tributo ad un artista che forse non ha raggiunto in pieno il successo che avrebbe meritato. Carlo Delle Piane aveva festeggiato il 17 maggio di quest’anno i 70 anni della sua carriera con una serata all’Auditorium della Capitale dal titolo Signore e signori… Carlo Delle Piane ma anche per un traguardo così significativo si erano visti pochissimi suoi colleghi, come dichiarato polemicamente da Pupi Avati, il regista che più di ogni altro riuscì a valorizzare il talento artistico dell’attore romano: “Quella sera c’era uno del cinema: io. Basta” http://www.ilgiornale.it/news/spettacoli/pupi-avati-ai-funerali-carlo-delle-piane-cinema-italiano-fa-1744824.html
Carlo Delle Piane nacque a Roma in Piazza Campo de’Fiori nel 1936. All’età di 12 anni iniziò a fare l’attore nel film Cuore, selezionato da Vittorio De Sica  e dal regista della pellicola Duilio Coletti. Negli anni cinquanta e sessanta partecipò a numerosissimi film a fianco degli attori più importanti dell’epoca come Aldo Fabrizi, Totò, Alberto Sordi, Eduardo De Filippo. Erano gli anni d’oro della commedia all’italiana e Carlo Delle Piane si impose come una delle “maschere” più simpatiche anche per merito (si fa per dire…) di una pallonata presa giocando a calcio che gli aveva provocato la rottura del setto nasale. L’originale conformazione del suo naso contribuì infatti a rendere popolari alcuni personaggi da lui interpretati, come ad esempio Romolo Pellacchioni (Cicalone), l’amico di Nando Moriconi (Alberto Sordi), del film Un americano a Roma.
Sicuramente però fu l’incontro con Pupi Avati a completare artisticamente Carlo Delle Piane. Con il regista bolognese emersero quelle doti di attore drammatico fino a quel momento sconosciute. La consacrazione avvenne con il ruolo dell’avvocato Antonio Santelia nel film Regalo di Natale, che portò l’attore romano a vincere meritatamente nel 1986 la Coppa Volpi, come miglior interpretazione maschile, alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.
Nel gennaio del 2015 Carlo Delle Piane era stato colto da un’emorragia cerebrale, salvato grazie al tempestivo intervento della moglie Anna Crispino, sposata dall’attore nel maggio 2013. Ancora provato per questo grave malore, Carlo Delle Piane si è spento il 23 agosto scorso.