Seguici su:

Addio a Luciano Rispoli

Si è spento ad ottantaquattro anni, a seguito di una lunga malattia, Luciano Rispoli, conduttore televisivo e radiofonico che ha avuto il merito di ideare alcuni programmi di successo della TV italiana e di lanciare alcuni dei principali personaggi del mondo dello spettacolo: Maurizio Costanzo, Paolo Villaggio, Raffaella Carrà, Paolo Limiti, Rita Forte, Melba Ruffo, Michela Rocco di Torrepadula, Gianni Boncompagni., solo per citarne alcuni.

Lo staff di Ama Funerali Roma, agenzia funebre della Capitale specializzata nell’organizzazione di qualsiasi tipologia di funerale a Roma (economico, medio e di lusso) ha scelto oggi di ricordare Luciano Rispoli, attraverso le parole dei suoi colleghi che hanno voluto esprimere tutto il loro cordoglio attraverso dichiarazioni ai giornalisti o affidando i loro pensieri ai social network.

“Ciao Zio Luciano! Mio grande mentore, maestro di televisione e di vita. Ricordo come fosse ieri quando mi telefonasti per chiedermi di affiancarti, insieme a Rita Forte, al Tappeto Volante. Era il 1996 e io mi affacciavo molto timidamente al mondo della televisione. <<Ti ho vista nel programma EuroPeo Show>> – mi dicesti – <<e secondo me nel mio salotto ci staresti proprio bene!>>”. Queste le parole della showgirl Roberta Capua.

“Ricordo che ai tempi di Tappeto Volante su Tmc ero disoccupato e trascorrere qualche ora pomeridiana di fronte alla tv insieme a Luciano e ai suoi ospiti e questo mi faceva stare meglio perché la sua pacatezza e il suo equilibrio mi procuravano un gran senso di tranquillità. Ora spero che la stessa pace e la stessa serenità accompagnino Rispoli nel suo più lungo viaggio”, ha detto Max Tortora.

Queste invece le parole di Mariano Sabatini: “Nonostante fosse malato da tempo, finché ha potuto mi ha parlato con slancio dei programmi che avrebbe voluto realizzare – ha continuato Sabatini -. La tv è stata la sua vita, non aveva altre passioni al di là della famiglia, era pieno di idee ed entusiasmo”.